I POTERI DELLA MENTE, DI STEFANO MAYORCA

Visite: 359

mayorca mente 2La mente e i suoi poteri –

di Stefano Mayorca

La tecnica dell’assenza del pensiero

Si dice che un’intensa concentrazione diretta verso un obiettivo da raggiungere sia efficace per realizzare quanto ci si è proposti. Una lunga ricerca da parte nostra e conseguenti studi pratici, ci hanno condotto al contrario a una ben precisa scoperta: l’assenza di pensiero (diversa dalla sospensione dell’atto pensante), è senza dubbio più incisiva ai fini realizzativi

 

Non esiste un metodo preciso, vista la difficoltà e le finalità di quanto vogliamo raggiungere. Tuttavia, abbiamo creato una possibile tecnica operativa in grado di avvicinare lo sperimentatore al traguardo voluto. Importante è riflettere bene su quel che si vuole. Considerate che la pratica deve riprodurre un ipotetico avvenimento e serve da allenamento per quando si presenterà la vera occasione, reale e cruciale per il vostro vissuto. Scegliete qualsiasi cosa che susciti il vostro interesse, tenendo conto che si tratta solo di una esercitazione. Nonostante questo, il vostro interesse o se vogliamo il coinvolgimento, deve essere autentico.

mayorca mente

Una volta individuato l’obiettivo, fissatelo fortemente nel vostro apparato mentale. Meditate su come raggiungerlo, formulate varie ipotesi. In seguito distanziatevi da quanto cogitato. Dimenticate quello che avete preordinato, annullate ogni riferimento che riporti alla memoria la vostra decisione.

Quando si renderà necessario azionare il meccanismo esposto nella realtà, sarete pronti per utilizzarlo. Cercate contemporaneamente di avvertire, percepire, lo stato d’essere che segue l’esternazione del fenomeno e contemporaneamente non ostacolate la sua esecuzione, il suo palesarsi. Il lavoro è lungo e va svolto con cura e pazienza, doti indispensabili per riuscire; allenatevi quindi con costanza affinché una nuova natura sorga in voi e automatizzi le dinamiche nascoste nell’animo.

La mente dell’uomo è uno scrigno prezioso e arcano in cui molteplici mondi e dimensioni convivono, perché l’essere umano resta sempre e comunque il vero mistero da scoprire.

Stefano Mayorca – riproduzione riservata

Articolo già edito in forma estesa da ‘Il Giornale dei Misteri’, ed. I Libri del Casato 

Nell’immagine il dipinto ‘Viandante sul Mare di Nebbia’ di Caspar David Friedrich

Tratto da ereticamente.net