Giuliano Kremmerz ed i documenti riservati dell'Ordine Osirideo Egizio

Visite: 247

Il presente volume è l’ultimo di una trilogia che ha avuto in Giuliano Kremmerz e l’enigma della Loggia N e in Giuliano Kremmerz e la Fr+ Tm+ di Miriam (1897-1930), i propri antecedenti. "Giuliano Kremmerz e i documenti riservati dell’Ordine Osirideo Egizio", vuole essere un utile vademecum per tutti coloro che desiderino orientarsi nella larga messe di scritti, originali ed apocrifi, attribuiti al celebre Ermetista campano, al secolo Ciro Formisano. Questi ed altri sono stati sottoposti ad una scrupolosa esegesi, attraverso un metodo scientifico che li ha contestualizzati all’interno di un più ampio percorso docetico e realizzativo trasfigurante. La parte conclusiva del libro si sofferma ad analizzare il gran numero di scritti artatamente attribuiti al Porticese, la cui realizzazione, in gran parte riferibile agli anni ’90 del secolo XX, si è rivelata strumentale ad una rilettura degenerata del di lui pensiero magico. Luca Valentini, sabato 12 Febbraio 2022, ore 18, in diretta streaming sui canali facebook e youtube del sito web Pagine Filosofali, ha ospitato, nell'ambito della rubrica Incontri d'Autore, i protagonisti di questa nuova ricerca sull'esoterismo partenopeo: - Cristian Guzzo; - Ivan Dalla Rosa; - Nicola Scardicchio.

 

 

 

" due magie che prendono nome dai due fattori della realizzazione: Ammonia la magia della forza capronica capace di imporre la trasmutazione nel mago e fuori; Isiaca quella che utilizza le forze come le trova e pei fini a cui possono servire. Alla prima non è possibile pensare per ora, è la magia dei pochissimi che arrivano vivi ad essere dii o numi...." (G. Kremmerz, La porta ermetica, 1910, cap. XIV)

 

Di seguito la diretta streaming di presentazione del testo a cura del sito web Pagine Filosofali:

 

Giuliano Kremmerz e i documenti riservati dell'Ordine Osirideo Egizio