Articoli

ELIPHAS LEVI: L'ULTIMO ADEPTO, DI STEFANO MAYORCA

Visite: 623

eliphas levi mayorcaELIPHAS LEVI, L’ULTIMO ADEPTO:LA MAGIA DEL SANCTUM REGNUM

DI STEFANO MAYORCA

La Luce del sapere e i riflessi che promana nel buio dell’ignoranza, sono il faro ermetico che guida i coraggiosi iniziati verso le assolate spiagge della conoscenza, verso il divino. I postulati dell’antica scienza magica e luminosa sono ben espressi nelle parole immortali di un grande sapiente:

“Per raggiungere il Sanctum Regnum, vale a dire la sapienza e il potere dei maghi, vi sono quattro condizioni indispensabili: un’intelligenza illuminata dallo studio, un coraggio che nulla può far vacillare, una volontà che nulla può spezzare, e una discrezione che nulla può inquinare o corrompere: SAPERE, OSARE, VOLERE, TACERE. Queste sono le quattro parole del mago…”.

Leggi tutto: ELIPHAS LEVI: L'ULTIMO ADEPTO, DI STEFANO MAYORCA

Ritiro di espansione evolutiva - Evento speciale di fine anno

Visite: 569

28 dicembre 2018  -   Misano Adriatico

pavan 1

 

RITIRO DI ESPANSIONE EVOLUTIVA CON MEDICINE SACRE DELLA SELVA AMAZZONICA. 
Un'esperienza straordinaria verso il proprio centro interiore, una possibile visione su quello che siamo veramente. 
Pochi posti disponibili a numero chiuso ed esclusivamente su prenotazione.
Per info e contatti: Olga 3703232623

EVENTO SPECIALE DI FINE ANNO, MAGNETICAMENTE IMPORTANTE PER L' ENERGIA IN ATTO.

I MISTERI DELLE CATTEDRALI, DI STEFANO MAYORCA

Visite: 825

cattedrali 1Nel cuore dei luoghi cultuali, deputati a racchiudere le coordinate celesti di una simbologia remota, è celato un messaggio dalle connotazioni universali, mosaico infinito le cui tessere disperse devono essere ricomposte e assemblate alfine di ricreare il quadro originario, il volto rifulgente del Sole Sapienziale. In tal modo, quel che era andato disperso (Solve) potrà essere nuovamente riunito (Coagula) e la Tradizione, il Verbo di Luce, preservata dalle ingiurie della profanità corrompente.

Cattedrale deriva dal latino cathedra: cattedra, e si riferisce all’antico sedile greco con schienale, privo di braccioli. Nel Medioevo assume connotazioni di grande potere e prestigio, la Cattedra, infatti, rappresentava il seggio del vescovo, collocato a ridosso della cavità absidale. Il significato autentico però è da ricercare in un ambito meno effimero, la cui identità è ravvisabile nel trascendente, nella dimensione dell’Invisibile, alla quale la cattedrale appartiene.

Leggi tutto: I MISTERI DELLE CATTEDRALI, DI STEFANO MAYORCA